SERAVEZZA – deciso lo stop dei mercati settimanali

Stop ai mercati settimanali a Seravezza. Lo ha deciso l’Amministrazione comunale come atto precauzionale nell’ambito dei provvedimenti tesi a limitare il contagio da coronavirus. La prima sospensione riguarderà il mercato contadino che si tiene ogni martedì mattina in piazza Pellegrini a Querceta e che quindi viene sospeso fin da domani, martedì 10 marzo. Gli altri appuntamenti periodici oggetto del provvedimento sono il mercato dei prodotti a chilometro zero del giovedì mattina in piazza Fratelli Cervi a Pozzi, il mercato settimanale del sabato nel centro di Querceta e quello del lunedì a Seravezza. L’ordinanza firmata oggi dal sindaco Riccardo Tarabella fissa la sospensione fino al 23 marzo compreso.

Sempre in ambito commerciale, si registrano anche diverse iniziative prese in autonomia da singoli esercenti di locali pubblici, bar, ristoranti, sempre in via cautelare e di ostacolo al diffondersi del virus. All’amministrazione comunale sono giunte in via informale notizie di sospensioni temporanee di alcune attività o di limitazione dell’orario di apertura – è il caso di alcuni bar del centro di Querceta – alla sola fascia mattutina e del primo pomeriggio.

L’Amministrazione comunale invita la cittadinanza ad attenersi scrupolosamente alle prescrizioni dettate dall’ultimo decreto governativo, con particolare riguardo all’igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie), al non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani, a pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol, a limitare al minimo gli spostamenti, ad evitare assembramenti e a mantenere sempre la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro. Un invito particolare agli anziani e alle persone affette da patologie croniche a non uscire dalla propria abitazione se non in caso di stretta necessità e ad evitare comunque luoghi affollati.

Per informazioni e aggiornamenti sull’emergenza coronavirus il Comune di Seravezza ha attivato sul proprio sito web uno spazio dedicato raggiungibile al link: bit.ly/coronavirus_seravezza.

Share