SERAVEZZA – aperti i bandi per i benefici economici agli studenti seravezzini che frequentano gli istituti secondari di primo e secondo grado

Gli studenti seravezzini delle scuole secondarie di primo e secondo grado che appartengono a famiglie a basso reddito possono contare su benefici economici, validi per l’anno scolastico 2019-2020, da destinare all’acquisto di libri di testo o altro materiale didattico o al pagamento dei servizi scolastici. Le misure sono due, sostanzialmente identiche nelle finalità, ma diverse quanto a beneficiari, modalità e termini di presentazione delle domande.

Il primo bando è relativo al cosiddetto “Pacchetto Scuola”. La scadenza è fissata al 31 maggio 2019 e la domanda va presentata direttamente al Comune di Seravezza. Il beneficio individuale è unico per ogni ordine di scuola e per tutte le classi ed è pari 300 euro.

 

L’importo verrà modulato secondo il reddito, fino a un minimo di 180 euro, solo nel caso in cui i fondi non consentano di coprire totalmente le graduatorie. I potenziali beneficiari sono gli studenti residenti nel Comune di Seravezza, di età non superiore a 20 anni e appartenenti a nuclei familiari con Isee complessivo sotto i 15.748,78 euro. I requisiti relativi all’età non si applicano agli studenti diversamente abili, con handicap riconosciuto o con invalidità non inferiore al 66%. Non sarà necessario produrre documentazione di spesa, ma andrà comunque conservata per esibirla in caso di eventuali controlli. La graduatoria degli idonei sarà pubblicata mediante affissione all’Albo Pretorio del Comune di Seravezza entro il 2 luglio 2019.

Il secondo bando, emesso dalla Provincia di Lucca e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, è destinato anch’esso ai giovani iscritti alle scuole secondarie di primo o di secondo grado ma appartenenti a famiglie con reddito compreso fra 15.748,79 e 25.000 euro.

 

Non c’è in questo caso alcun limite d’età. Il contributo è unico – 280 euro –, modulato eventualmente in tre scaglioni (280, 224 e 168 euro) secondo altrettante fasce di reddito, solo nel caso in cui il numero delle domande non permetta di assegnare a tutti i richiedenti l’importo standard. Come nel primo bando, i beneficiari non saranno tenuti a produrre documentazione di spesa. Le domande vanno presentate entro le ore 12 del 14 giugno 2019 direttamente alla provincia di Lucca. La graduatoria degli aventi diritto sarà resa nota entro il 26 luglio 2019.

Il consigliere delegato alla pubblica istruzione Riccardo Biagi esorta le famiglie a cogliere le opportunità offerte dai due bandi, disponibili online sul sito web del Comune di Seravezza (www.comune.seravezza.lucca.it).

In allegato: comunicato in formato Word + foto consigliere delegato Riccardo Biagi

Share