ADOZIONE DEL PIANO DEL BACINO ESTRATTIVO DELLE CERVAIOLE E MOZIONE SULL’EUTANASIA LEGALE TRA I PRINCIPALI PROVVEDIMENTI APPROVATI.

Venerdì prossimo si torna in aula per l’assestamento di bilancio 201820180409_monte-altissimo-lotti

Seravezza_ Il Consiglio Comunale di Seravezza si è riunito ieri pomeriggio in sessione straordinaria esaurendo quasi per intero il suo ordine del giorno. Il provvedimento più rilevante approvato dall’assemblea è l’adozione del Piano attuativo di iniziativa privata del Bacino Estrattivo “Monte Altissimo Est”.

La pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana aprirà nei prossimi giorni la fase delle osservazioni. Si prevedono altri due passaggi in Consiglio prima dell’approvazione definitiva dello strumento che detta le regole generali per l’escavazione dei materiali lapidei nell’intero bacino delle Cervaiole.

In apertura di seduta il Consiglio ha discusso e votato tre mozioni. È stato approvato all’unanimità il documento presentato dal gruppo consiliare Patto Civico sull’eutanasia legale, con le modifiche proposte dalla maggioranza.

La mozione impegna il sindaco e la giunta a promuovere qualsiasi iniziativa affinché il Parlamento discuta rapidamente una legge sul fine vita. Gli amministratori comunali sono anche impegnati a sensibilizzare sull’iniziativa i Comuni limitrofi e ad inoltrare la deliberazione al Presidente della Camera dei Deputati e alle Commissioni Affari Sociali e Giustizia della Camera, nonché al Presidente della Regione Toscana.

L’assemblea ha respinto invece le due mozioni presentate dal gruppo consiliare Idee in Comune rispettivamente su “interventi dell’amministrazione in tema di salute” e “installazione nel territorio comunale di eco-compattatori per la raccolta differenziata di bottiglie di plastica e lattine di alluminio”.

Il Consiglio Comunale di Seravezza tornerà a riunirsi venerdì 30 novembre alle ore 17. Tema principale della seduta sarà la variazione di assestamento generale al bilancio di previsione 2018-2020 con applicazione dell’avanzo di amministrazione 2017

Share