“Il progetto di riqualificazione del Pip di Carraia si sta rivelando ancora più importante di quanto pensavamo. Grazie all’azione di controllo ambientale che stiamo compiendo sull’intero territorio comunale, per portare avanti la nostra idea di miglioramento, è emerso l’abbandono di rifiuti su un’area boschiva lungo via Nuvolari. Abbiamo chiesto l’intervento del CoDSCN0666rpo Forestale dello Stato, nel cui operato ho piena fiducia, che è subito intervenuto e ha disposto il sequestro dell’area”.

Con queste parole il sindaco di Capannori, Luca Menesini, dà notizia di un’azione di indagini contro ignoti in corso da parte della autorità competenti per trovare i colpevoli di una serie di abbandoni di inerti su un’area di proprietà comunale di circa 1600 metri quadri.

“Siamo certi che le autorità svolgeranno un’indagine seria – conclude Menesini – e siamo a loro disposizione per la massima collaborazione. La nostra politica ambientale vuole eliminare simili situazioni a Capannori. Auspichiamo che i colpevoli siano individuati. Per quanto ci riguarda, continueremo a setacciare il territorio per ripulirlo dagli errori del passato”.

Share