Sei richiedenti asilo saranno ospitati a Diecimo (Borgo a Mozzano)

◙ Sei richiedenti asilo saranno ospitato a Diecimo. Un numero che va a sommarsi al gruppo di otto ragazzi presente da ottobre scorso nel centro di Borgo a Mozzano – “La decisione di accogliere altri profughi risponde a due richieste inderogabili – spiega il sindaco Patrizio Andreuccetti –: la prima, quella della Regione Toscana, che ha chiesto sostegno e aiuto a tutte le amministrazioni comunali per gestire al meglio l’accoglienza dei richiedenti asilo. L’altra, forse di responsabilità ancora maggiore della prima, è la richiesta esplicita che la Prefettura di Lucca ha rivolto alle amministrazioni comunali del territorio: reperire e mettere a disposizione strutture adeguate, per fare ognuno la propria parte. Accogliere, infine, è di sicuro un aspetto che contraddistingue il nostro comune ed ecco perché non ci siamo tirati indietro neppure questa volta”.


– I richiedenti asilo saranno accolti in un’abitazione privata di Diecimo, in via San Martino in Greppo, gestita dalla Cooperativa Odissea, già presente con un progetto di integrazione serio e proficuo nella struttura di Borgo a Mozzano. La decisione dell’amministrazione è arrivata dopo la consultazione con i cittadini di Diecimo che non hanno manifestato obiezioni. Inoltre, il numero complessivo dei profughi presenti sul territorio di Borgo a Mozzano rispetta il principio indicato dalla Regione Toscana di un richiedente asilo ogni seicento abitanti. Parametro utile per favorire quel processo di integrazione che sta già dando ottimi risultati, come dimostra il progetto portato avanti insieme all’Itt Ferrari e che sarà presentato al Festival del Volontariato di Lucca il prossimo 16 aprile.

 

 

 

Share