Sedicesimo anniversario della strage di Nassiriya, commemorati i caduti

Un momento della commemorazione

Questa mattina (martedì) in piazza Caduti di Nassiriya a Lammari, nel corso di una cerimonia promossa dall’amministrazione comunale, il vice sindaco Matteo Francesconi ha commemorato le vittime dell’attentato alla base italiana dei Carabinieri in Iraq in cui alle ore 10.40 del 12 novembre 2003 persero la vita 19 italiani, di cui 12 carabinieri, 5 militari dell’esercito e 2 civili.
Erano presenti anche il comandante della stazione dei Carabinieri di Lammari, Giuseppe D’Alessandro, rappresentanti dell’Associazione Nazionale Carabinieri, dell’Associazione Nazionale Bersaglieri, dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, del Gruppo Alpini, dell’Associazione Nazionale Autieri d’Italia, dell’Associazione Marinai d’Italia e della Polizia Municipale di Capannori. Hanno partecipato alla cerimonia anche i consiglieri comunali Guido Angelini e Gaetano Ceccarelli.

Share