Scuola: nuova pavimentazione per Salgari di Strettoia, iniziata programmazione interventi per estate 2022

 

Iniziata la programmazione degli interventi che interesseranno i plessi scolastici di Pietrasanta la prossima estate. L’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti ha approvato, nell’ultima seduta della giunta, l’intervento di rimozione della pavimentazione contenente amianto nella scuola dell’infanzia Salgari, per un importo di circa 220 mila euro. Interventi analoghi sono stati già realizzati all’asilo nido Scubidù di Vallecchia, alla scuola primaria Barsottini dell’Africa e alla scuola dell’infanzia Fratelli Grimm. Nell’ultima sessione estiva erano stati sedici i plessi coinvolti dai lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria per oltre 2 milioni di euro di investimenti. “Stiamo già lavorando per programmare e calendarizzare nuovi interventi nelle scuole della nostra città per la prossima estate. – spiega Matteo Marcucci, assessore ai lavori pubblici – La sostituzione della pavimentazione della Salgari rientra nell’ambito di un preciso piano maturato in seguito ad una mappatura che ci ha permesso di avere una panoramica sulle pavimentazioni risalenti agli anni ’70 realizzate in vinil amianto. Dal nostro insediamento ad oggi, per soli questi interventi, investiremo complessivamente circa 1 milione di euro: 330 mila euro sono stati spesi allo Scubidù, 460 mila tra Barsottini ed altri 220 mila sono già pronti per gli interventi alla Salgari”.

 

Gli altri interventi già programmati per la prossima estate riguarderanno anche le primarie Ricci, Pascoli e Bibolotti. Le nuove risorse arrivano da un finanziamento ottenuto attraverso la partecipazione di un bando del Ministero dell’Istruzione. Gli spazi interessati sono le palestre della Pascoli e della Bibolotti dove saranno sostituiti gli infissi, sistemate le pavimentazioni con la finalità di garantire una migliore qualità igienico sanitaria ed un maggiore comfort termico, ed il giardino della Ricci dove prenderà campo la prima esperienza di Outdoor Educational: ovvero un’area all’aperto dove i bambini potranno sperimentare anche l’attività di botanica ed agricoltura che doteremo anche di panchine dove potranno sedersi per assistere alle spiegazioni e alle dimostrazioni. “La programmazione ci consentirà di ripetere lo straordinario risultato della scorsa estate con sedici plessi oggetto di cantiere. – conclude Marcucci – La qualità della vita di una comunità si misura dalla qualità delle sue scuole”.

 

Per informazioni www.comune.pietrasanta.lu.it e pagina ufficiale www.facebook.com/comunedi.pietrasanta?fref=ts

Ufficio Stampa & PR

Share