Scuola Lombardo Radice: in corso le operazioni di disinfestazione dopo le criticità dovute alla formazione di liquido misto a guano

 

La forte pioggia che si è abbattuta su Lucca nei giorni di sabato e domenica (5 e 6 novembre) ha provocato alcune criticità alla scuola Lombardo Radice. In particolare nella soffitta del plesso si è formato una sorta di liquame misto a guano. Ciò è stato causato probabilmente dall’apertura di alcune finestre che ha permesso l’entrata di volatili, presenza però non percepita all’interno della scuola. Il liquido che si è andato a formare, ieri (9 novembre) è poi filtrato andandosi a depositare sul pavimento di alcune aule del piano superiore della scuola.

 

Già dalla mattinata di ieri l’evolversi della situazione è stata seguita dall’assessore Ilaria Vietina che si era recata sul posto per incontrare i genitori e per trovare le soluzioni in accordo con il dirigente scolastico Giovanni Testa. La ditta responsabile del trattamento igienico è intervenuta nel corso della mattinata di ieri per un primo sopralluogo insieme all’Ufficio Ambiente e all’Ufficio Edilizia Scolastica del Comune di Lucca.

 

Da questa mattina, in accordo con il dirigente scolastico, i bambini che non potevano entrare nelle aule in cui si era depositato il liquido, sono stati divisi in gruppi: alcuni hanno svolto l’attività al piano terra del plesso mentre altri sono stati accolti e ospitati nell’attigua scuola dell’infanzia “Don Aldo Mei”. Oggi sono quindi iniziati i trattamenti di disinfestazione preventiva e poi sarà la volta dell’igienizzazione delle aule. Al termine delle operazioni gli alunni e le alunne potranno tornare nelle proprie classi.

Share