Scoperta  serra di piante di cannabis in un capannone in localita’ marginone

Sequestrate dai carabinieri 372 piante di cannabis per un totale di 80 chili di stupefacente: avrebbe fruttato oltre 200mila euro

scoperta la serra a causa di un consumo anomalo di energia elettrica segnalato alle autorita’,

per questo i carabinieri indagando sono giunti nel capannone dove era stata allestina una piantagione di piante di cannabis

 

All’interno dei locali i carabinieri hanno rinvenuto 327 piante di cannabis indica,  quasi tutte in piena fioritura, coltivate in vaso.

C’erano anche 80 germogli della stessa pianta, pronti ad essere rinvasati, 300 dischetti di torba per germinazione e diverse confezioni di prodotti fertilizzanti,

Share