Bus turistici: sconti per chi pranza o cena a Lucca Risparmio con il pagamento on-line

download (1)

La Giunta Municipale ha approvato alcune modifiche al piano tariffario dei bus turistici che giungono e sostano al parcheggio Palatucci. Le modifiche riguardano in particolare l’inserimento dello sconto del 20% per le comitive che pranzano o cenano nei ristoranti del territorio comunale. In questo caso dovrà pervenire almeno tre giorni prima dell’arrivo la richiesta e il voucher di conferma da parte dell’esercizio. Inoltre viene incentivato l’utilizzo delle prenotazioni on-line applicando una penalizzazione sul costo per chi effettua il pagamento in contanti. Quest’ultima decisione scaturisce da diversi motivi: in primo luogo per facilitare i controlli e consentire di abbattere ulteriormente l’evasione. Inoltre l’iniziativa si pone anche l’obiettivo di risolvere problemi di sicurezza rispetto alle giacenze di contante e quindi diminuire i costi per la relativa copertura assicurativa. Infine, la registrazione attraverso la piattaforma on-line permette di gestire i flussi turistici in maniera più razionale.

 

“Attraverso questo modifiche puntiamo ad incentivare un tipo di turismo che non sia solo di passaggio ma che in qualche modo viva anche la nostra città, apportando benefici al tessuto economico, in questo caso del settore della ristorazione – spiega l’assessore al Turismo Giovanni Lemucchi –  Inoltre cerchiamo di incentivare il pagamento tramite piattaforme on-line per ridurre diverse voci di costo e soprattutto per arginare il fenomeno dell’evasione, un obiettivo che la nostra amministrazione persegue su più fronti”.

 

Tra le categorie per cui è prevista una riduzione del 20% sulle tariffe, appena integrata con l’aggiunta delle comitive che consumeranno almeno un pasto principale a Lucca, rientrano già le gite scolastiche, le compagnie con voucher di ingresso ai musei cittadini, le comitive con prenotazione di servizio di guida turistica abilitata in ambito provinciale e coloro che pernottano negli alberghi del territorio comunale.

 

Nel dettaglio, le nuove tariffe che entreranno in vigore dal 21 marzo, con il distinguo tra pagamento in contanti e pagamento on-line sono le seguenti: in bassa stagione la tariffa (con pagamento in loco) sarà di 105 euro mentre se pagato on-line il prezzo sarà di 80 euro. La tariffa già scontata, pagata in loco è di 84 euro e sarà invece di 64 euro con la modalità on-line. Cambiamenti previsti anche per il periodo di alta stagione. Pagheranno 130 euro coloro che sceglieranno le banconote mentre 100 euro chi opterà per l’on-line. Per le tariffe scontate il costo si abbatterà da 105 euro a 80 euro.

 

Si specifica che nei giorni della manifestazione Lucca Comics & Games e per il periodo delle festività pasquali sono applicate ai bus turistici le tariffe di alta stagione.

Share