Scomparsa del caporale Ivan J. Houston  il cordoglio del sindaco Tambellini:

“È stato parte di quella generazione straordinaria di uomini

che con il loro sacrificio hanno riscattato l’Europa dall’orrore”

 

 

Esprimo profondo cordoglio per la morte di Ivan J. Houston, caporale nella 92ª Divisione di Fanteria “Buffalo” dell’Esercito degli Stati Uniti d’America, uno degli ultimi protagonisti diretti della campagna d’Italia nel 1944 e in particolare della liberazione Lucca, città a cui è rimasto fortemente legato tanto da tornare spesso per rinnovare la memoria di quell’impresa.

 

Ho avuto l’onore di riceverlo nella sua ultima visita nel settembre scorso e, sapendo quanto fosse rimasto impressionato dal nostro “Crocifisso nero”, di averlo accanto durante l’ultimo tratto della processione di Santa Croce, alla consegna del cero votivo al Volto Santo nella Cattedrale di San Martino.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ivan J. Houston è stato parte di quella generazione straordinaria di uomini che con il loro sacrificio hanno riscattato l’Europa dall’orrore della Seconda Guerra Mondiale. Il suo racconto, le sue memorie, comprese quelle sulla segregazione razziale dei soldati di colore nell’esercito americano, sono monito ed esempio di quanto la libertà e la democrazia, oggi ritenute scontate, debbano essere protette e custodite con grande attenzione.

Share