Padova, scomparsa da 7 giorni  una 18enne pakistana

“E’ alta all’incirca 155 centimetri ed è di carnagione scura”, scrive il cugino della giovane su Facebook. “Abbiamo provato a chiamarla al suo cellulare ma risulta spento. Chi sa o ha visto qualcosa ci aiuti e vada subito dai carabinieri”

Maglietta nera con una riga bianca, scarpe alte e zainetto sulle spalle. Sarebbe stata vestita così la 18enne Basma Afzaal scomparsa dallo scorso martedì 31 maggio. La giovane, di origini pakistane e residente a Galliera Veneta, nel padovano, è uscita per andare a scuola e non è più tornata a casa.

La denuncia dei familiari

La denuncia di scomparsa è stata presentata dai suoi familiari. La ragazza avrebbe preso l’autobus per Castelfranco (dove frequenta l’istituto professionale “Lepido Rocco”). Sarebbe stata vista in un bar vicino alla stazione delle corriere verso le 9,30 del mattino. Poi più nulla. Verso la mezzanotte la segnalazione ai carabinieri da parte dei genitori. “Ha 18 anni, è alta all’incirca 155 centimetri ed è di carnagione scura, etnia pakistana”, scrive su Facebook il cugino. “Abbiamo provato a chiamarla al suo cellulare ma risulta spento. Chi sa o ha visto qualcosa ci aiuti e vada subito dai carabinieri”. Le prefetture di Padova e Treviso hanno fatto scattare il protocollo per le persone scomparse. Nessuna indicazione o sospetto su incontri o circostanze sospette sulla vita della giovane né sulla sua famiglia.

Share