SARA’ RISTRUTTURATO E MESSO IN SICUREZZA IL PONTE DI VIA DI MEOLLA A GRAGNANO E RIPRISTINATO COSI’ IL COLLEGAMENTO STRADALE CON CAMIGLIANO

Il Comune ha ottenuto un finanziamento regionale di 150 mila euro che copre l’intero costo dell’intervento

L’amministrazione comunale procederà al rifacimento e alla messa in sicurezza del ponte di via di Meolla a Gragnano situato in corrispondenza dell’attraversamento del Rio Ralle attualmente chiuso al transito perché danneggiato in seguito ad eventi meteorologici avversi. Per realizzare quest’opera particolarmente importante e attesa il Comune ha ottenuto un finanziamento regionale di 150 mila euro. L’intervento ha lo scopo di regimare il corso del torrente nelle vicinanze del ponte, di evitare lo scalzamento delle fondazioni delle spalle e di riparare i danni che hanno riguardato sia la struttura che il corpo stradale.

Grazie all’impegno dell’amministrazione che è riuscita ad ottenere questo finanziamento regionale che copre totalmente il costo dell’opera, non gravando così sul bilancio comunale, possiamo procedere alla ristrutturazione complessiva e alla messa in sicurezza di questa infrastruttura danneggiata alcuni mesi fa a causa del maltempo e al ripristino della viabilità – spiegano l’assessore ai lavori pubblici Davide Del Carlo e il consigliere comunale Gianni Campioni – . L’intervento rimetterà praticamente a nuovo il ponte di via di Meolla, mettendolo anche in sicurezza dal punto di vista idraulico e ripristinerà il collegamento stradale tra le frazioni di Gragnano e Camigliano”.

Il ponte risulta danneggiato sulla spalla sinistra e in minima parte sulla spalla destra ed anche il corpo stradale è stato interessato da un dissesto sulla riva sinistra. I lavori di ristrutturazione prevedono la pulizia e il decespugliamento di un tratto a monte e a valle del ponte con il taglio di alcuni alberi che presentano problemi di stabilità e il rinforzo delle fondazioni delle spalle con perforazioni armate e successiva realizzazione di una soletta di sottofondazione. Sarà inoltre cucita la lesione sulla spalla in sponda sinistra con iniezioni armate e sarà realizzato il rivestimento a monte e a valle del ponte. Il progetto di ristrutturazione contempla inoltre la realizzazione della protezione spondale con scogliera intasata a cemento e l’installazione di una barriera stradale ai bordi del ponte e della strada. Si procederà poi al ripristino del corpo stradale e della pavimentazione.

Share