Sant’Anna ancora più ‘social’: un nuovo progetto di riqualificazione per piazza dei Caduti nei Lager e nuovi percorsi ciclo-pedonali

In linea con gli interventi già effettuati nell’ambito dei Quartieri Social, l’amministrazione Tambellini approva il progetto che completerà il recupero del centro del quartiere. 

 

Sant’Anna ancora più “social” con il nuovo progetto dell’amministrazione Tambellini, che investirà 760.000 euro per estendere ulteriormente la riqualificazione in atto dei Quartieri Social-Por Fesr Regione Toscana 2014-2010, Asse Urbano 6.

 

Gli interventi, approvati dalla giunta comunale, consisteranno nel completo restyling dell’area a verde di via Amendola e piazza dei Caduti nei Lager e nella realizzazione di nuove piste ciclabili tra via Ferraris e via Matteotti.

 

“Abbiamo deciso di utilizzare le economie dei lavori Piu per proseguire nell’opera di riqualificazione del quartiere – spiega l’assessore ai lavori pubblici Celestino Marchini – andando di fatto a valorizzare tutta l’area che gravita attorno al centro anziani e all’oratorio e creando, attraverso i nuovi percorsi pedonali e ciclabili, un collegamento sicuro e agevole fra questa area e quelle che sono già state oggetto di riqualificazione, vale a dire piazzale Sforza, via Ferraris e via Puccini”.

 

Il progetto di fattibilità tecnica ed economica dovrà ora ottenere il cofinanziamento della Regione Toscana, dopo di che sarà effettuata la gara d’appalto, per andare ad aprire il cantiere entro la prossima primavera.

 

Gli interventi. Il nuovo progetto si sviluppa su tre ambiti. Saranno creati dei percorsi pedonali protetti in via Matteotti, via del Chiasso, via Togliatti, rifacendo e adeguando i marciapiedi esistenti. In via Amendola il marciapiede sarà affiancato da un nuovo tratto di pista ciclabile. Marciapiedi e pista ciclabile saranno dotati di rampe di raccordo in corrispondenza di passaggi pedonali e dei passi carrabili per eliminare ogni elemento di discontinuità. Tutte le aree a verde saranno riqualificate con la semina di prato e la piantumazione di nuove specie arboree (alberature ed arbusti). La piazza dei Caduti nei Lager sarà completamente riqualificata con l’installazione di elementi di arredo urbano (sedute, tavoli, gazebi e una fontana), una arena circolare come zona di ritrovo e alcuni elementi ludici come tavoli da ping pong, il tutto adeguatamente distribuito in zone d’ombra e ben illuminate per essere sfruttato al meglio dagli utenti del parco.

 

“Con questo ulteriore intervento – aggiunge Marchini – Sant’Anna avrà un vero centro attrezzato, luogo di incontro e socializzazione, proprio laddove in parte insisteva la zona più degradata del quartiere andando nel percorso tracciato dal Piano Strutturale”.

Share