San Vincenzo batte la Geonova e va in finale di Coppa Toscana

Geonova Lucca – Basket San Vincenzo 75-78
GEONOVA: Lombardi, Loni 10, Danesi 14, Russo, Del Debbio 10, Puccinelli, Giovannetti ne, Cecconi ne, Santini ne, De Falco 17, Pierini 2, Benini 22. All. Piazza
SAN VINCENZO: Perin 16, Innocenti 13, Giovani ne, Viti 2, Giannini ne, Pagni, Bezzini 19, Corzani 20, Govi ne, Agostini 8. All. Baroni
ARBITRI: Melai di Pisa e Burroni di Siena
NOTE: parziali 17-23, 36-39, 53-59. Fallo tecnico a Benini al 36’33”, espulso De Falco al 37’11”, fallo antisportivo a Innocenti al 38’22”, uscito per 5 falli Benini al 39’33”
Sarà il Basket San Vincenzo a disputare la finale della Coppa Toscana 2017. La squadra livornese, unica di C Silver tra le partecipanti alla Final Four, ha guidato l’incontro fin dalla palla a due riuscendo a tenere il vantaggio fino alla fine dimostrando grande personalità e capacità nello sfruttare tatticamente i mismatch di un quintetto basso con Bezzini e Corzani a giocare vicino a canestro.
Un incontro in cui i ragazzi di coach Baroni hanno allungato in più occasioni fino al vantaggio in doppia cifra senza però mai riuscire a chiudere i conti, mentre i lucchesi sono sempre rimasti agganciati all’incontro senza però avere la forza di mettere la testa avanti. E nel finale concitato è stato Del Debbio a sbagliare a fil di sirena la tripla che sarebbe valsa il supplementare.
I lucchesi si presentano privi di Drocker, bloccato dall’influenza, ma in generale la squadra è parsa sottotono rispetto alle ultime uscite. Il primo quarto rimane in equilibrio per 6 minuti, poi San Vincenzo allunga grazie al contropiede e nel secondo quarto raggiunge gli 11 punti di vantaggio (21-32). Contro la zona è Benini a rompere il parziale avversario, poi due triple di Danesi e Del Debbio riportano le due squadre a un’incollatura prima della pausa. Dopo il riposo la Geonova spinge ancora per il 42-43 con Loni ma Perin mette un gioco da tre punti e Il trio Corzani, Innocenti, Bezzini confeziona un break da 2-14 per il 44-57 che segna il massimo vantaggio. La svolta passa per due triple di De Falco e da Benini. Così nell’ultimo quarto si prosegue in equilibrio. Un tecnico a Benini e l’espulsione di De Falco sembrano spianare la strada a San Vincenzo ma Benini segna 4 punti di fila e Del Debbio e Danesi sono perfetti dalla lunetta per il 75-75 a 36 secondi dalla fine. A spostare gli equilibri è Agostini che fa 2/2 dalla lunetta, poi Danesi e Del Debbio non riescono a impattare e a festeggiare è San Vincenzo.
Il commento di coach Giuseppe Piazza: https://youtu.be/KBsHziZsFXI

Share