Ospedale San Luca:  tutte le azioni messe in atto dall’Azienda per migliorare la situazione dei parcheggi per i dipendenti

16 ottobre 2019 –  In merito ai posti auto dedicati ai dipendenti, l’Azienda USL Toscana nord ovest evidenzia che all’ospedale “San Luca” di Lucca sono presenti due parcheggi dedicati ai dipendenti, ad accesso controllato tramite badge personale e rispettivamente dotati di 123 e 246 posti auto; tale accesso è strettamente limitato ed esclusivo del personale dipendente afferente alla struttura ospedaliera. Per facilitare gli operatori,  l’accesso ai due parcheggi è disciplinato da una procedura che prevede la possibilità di un numero di ingressi leggermente superiore ai posti assegnati, per consentire alle persone in attesa di percorrere le corsie di scorrimento contemporaneamente agli utenti in uscita. Questo permette di velocizzare le operazioni di turnover degli utenti, facilitando la gestione dei tempi di cambio turno del personale.

Inoltre, nel mese di settembre 2018 – dopo una serie di incontri con il gestore dei servizi non sanitari dell’ospedale “San Luca” di Lucca – la Direzione Medica di Presidio ha ottenuto di avere a disposizione 35 posti auto gratuiti in più per i dipendenti all’interno di uno dei parcheggi visitatori, ad integrazione degli stalli già disponibili nei parcheggi dedicati al personale. La “trattativa” con il concessionario era stata avviata nel corso del 2018 a seguito di alcune difficoltà ad accedere ai posti auto, segnalate dagli operatori e dalle organizzazioni sindacali, emerse in particolare negli orari del cambio turno.

I dipendenti possono quindi tuttora accedere gratuitamente al parcheggio “visitatori 2”, utilizzando il badge già in loro possesso, fino al raggiungimento del numero di 35 accessi giornalieri, monitorati automaticamente dalla ditta.

In totale i posti auto dedicati, a disposizione degli operatori, sono quindi 404, un numero sicuramente consistente.

La Direzione di presidio ha anche disciplinato, per tutti gli altri soggetti erogatori di servizi (fornitori, manutentori, etc) che devono accedere, spazi e percorsi alternativi che non riducono la disponibilità di posti per l’utenza.

Per eventuali altre esigenze, nei parcheggi utenti è stata inoltre concordata una tariffa convenzionata ad esclusivo utilizzo di tutti i dipendenti ospedalieri che vogliono attivarla (20 accessi al costo di 30 euro con validità biennale).

Da ribadire che all’esterno della struttura, nel raggio di poche centinaia di metri e collegati tramite percorsi pedonali ben evidenziati, sono disponibili alcune centinaia di posti auto gratuiti che possono essere utilizzati sia dai dipendenti che dall’utenza, facilitando quindi l’accesso all’ospedale senza alcun aggravio.

La Direzione ospedaliera, infine, svolge costanti attività di monitoraggio e vigilanza sul rispetto dell’utilizzo degli spazi e della viabilità interna anche con la finalità di rendere sempre disponibili e fruibili gli spazi di parcheggio riservati ai dipendenti.

(sdg)

Share