Saman Abbas, arrestato il padre in Pakistan

 

Siamo ad una possibile, decisiva svolta nel caso della ragazza scomparsa a Reggio Emilia, il cui corpo (si dice gettato nel Po) non è stato mai ritrovato.

A darne la notizia in esclusiva assoluta è stata la giornalista di “Quarto Grado” Anna Boiardi sulla pagina ufficiale del programma

 

Se confermata, sarebbe notizia davvero importante: per un’eventuale estradizione, ma soprattutto per capire chi dette l’ordine e decise la morte di Saman, rea di non accettare un matrimonio tradizionale, cioè combinato tra le famiglie, e chi tra i familiari o anche con l’apporto esterno eseguì la “condanna” e si sbarazzò del cadavere,

Il padre e la madre della giovane, presentati da alcuni servizi, anche televisivi, come a capo di un potente clan familiare che evidentemente si era radicato anche nel nostro Paese, erano tornati nel loro Paese subito dopo la “scomparsa” della figlia e la settimana scorsa il governo italiano aveva richiesto un mandato d’arresto per i coniugi, indagati per la morte della ragazza.

D.V.

Share