La Chiesa di  S.  Martino di Tours  in Verni (Frazione di Gallicano) ,  è stata danneggiata durante il terremoto del gennaio 2013  e da allora è rimasta quasi totalmente inaccessibile.

Don  Toti ed i Parrocchiani ,  nelle scorse settimane,  hanno incontrato  i tecnici  per fare il punto sui lavori   ancora necessari per il consolidamento   e la successiva  riapertura  completa  della Chiesa,  tra le più antiche di tutta la Garfagnana,   di fondazione  Longobarda .

Dopo gli interventi   di consolidamento di parte delle fondamenta , effettuati nell’estate 2015  per un ammontare di circa  50.000,00    Euro,   per completare la ristrutturazione  servono   altri 250.000,00  Euro.

Il comitato per gli affari economici , il parrocchiani  e  Don Toti si attiveranno  in ogni modo per reperire i fondi necessari  a salvare  questa chiesa con una storia ultra millenaria, confidando nell’aiuto   della Curia,  delle Fondazioni e delle persone  che vorranno ammirare nuovamente  questo capolavoro.

Alcuni  artisti stranieri  si sono   già  mobilitati ed  il 22 Luglio  organizzeranno,  sull’arengo della Chiesa ,  un concerto  per la raccolta  di fondi.

Questa  chiesa è una delle poche ad avere al suo interno ben  7 altari   ed  è incastonata   nella cinta muraria   del Paese ,    che mantiene inalterata la sua struttura medievale.

Invitiamo a segnalare l’ intervento  all’indirizzo di posta elettronica  bellezza@governo.it     come  luogo pubblico da recuperare, ristrutturare per il bene della collettività.

Confidiamo nel  vostro   prezioso supporto  e alleghiamo  alcune foto   di  Stefano  Colognori.

Associazione Paesana di Verni.

Share