Avere un amico peloso a quattro zampe porta molti benefici attesi, come la lealtà permanente e l’amore incondizionato, ma in alcuni casi particolari l’amicizia con queste creature può portare sorprese, come la storia di Buddy e un senzatetto.

La famosa organizzazione Hope for Paws ha ricevuto una chiamata anonima su un animale domestico abbandonato che stava vagando in una zona residenziale , dove i vicini l’avevano vista diverse volte ma scompariva sempre nel tentativo di catturarla, così hanno deciso di contattare uno staff più esperto.

Arrivato sul posto, il cane ha visto come il cucciolo è uscito per cercare nascondigli

Ben presto i soccorritori arrivarono per aiutare il povero cucciolo, che identificarono come un barboncino maltese di un paio d’anni. Si nascondeva tra un muro e un recinto a causa dei nervi provocati dalle persone che vivevano lì, e se cercavano di avvicinarsi, si nascondeva immediatamente, quindi dovevano agire con cautela.

Ma c’era un altro problema, il filo spinato tagliente che i soccorritori dovevano evitare di raggiungere l’animale domestico, quindi dovevano anche stare attenti in modo che nessuno fosse ferito.

Il povero cucciolo viveva tra due muri in un posto estremamente stretto

Dopo aver parlato con il proprietario della proprietà, decise di spaventare il piccolo barboncino per nasconderlo e catturarlo, un piano che funzionava a meraviglia e non appena il barboncino vide che non aveva un posto dove andare, si diede senza pensarci due volte.

Il barboncino maltese fu battezzato Buddy, e dopo diversi esami, era certamente in buona salute anche quando era una strada. Tuttavia, quando ha esaminato l’area per altri cuccioli, è stato scoperto che Buddy non era solo, perché in tutto questo tempo aveva condiviso il suo nascondiglio con un senzatetto, di cui divenne amico.

Dopo tanto lavoro il cucciolo potrebbe essere intrappolato

Quest’uomo era un po ‘scoraggiato nel vedere Buddy andarsene, ma sapeva che era meglio per lui dal momento che avrebbe ottenuto una casa adeguata con una famiglia che lo amava . Dopo aver appreso questo, i soccorritori hanno deciso di aiutare l’uomo indigente dandogli un sacco a pelo con i soldi in modo che potesse comprare del cibo.

L’uomo disse addio a Buddy e ringraziò gli operai di Hope for Paws prima di proseguire , era tempo di portare il bambino nel quartier generale dell’organizzazione e iniziare il processo di balneazione e cura.

Dopo un bagno Buddy sembrava un cucciolo completamente diverso

Speranza per le zampe

Dopo un bagno caldo e un buon pasto, Buddy si sentiva già più animato, e sapeva che ora stavano arrivando buone cose, e aveva ragione. Presto fu adottato da una famiglia che era veramente interessata alla sua salute e al suo benessere.

Qui puoi vedere come è successo tutto questo salvataggio e la nuova casa di Buddy

La storia di Buddy mostra che puoi sempre aiutare il tuo vicino che è nei guai, anche se è solo un po ‘.

Ti invitiamo a condividere questo articolo per motivare gli altri ad aiutare chi è nel bisogno!

 

Share