trio  con  organo  23 maggio
I gioielli del barocco italiano con il Trio Sophia
alle 18 nella chiesa di San Pietro Somaldi – Ingresso gratuito

Proseguono gli appuntamenti del cartellone della Sagra Musicale Lucchese il festival più longevo della città di Lucca, e una delle più prestigiose manifestazioni musicali regionali, organizzato da Comune, Provincia e Arcidiocesi di Lucca con il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e la sponsorizzazione tecnica dell’Oleificio Rocchi. Diretta dal maestro Luca Bacci, che a partire dal 2009 ha raccolto il testimone di monsignor Emilio Maggini, ideatore e direttore, la Sagra offre un appuntamento dedicato alla Santa Croce di maggio.

Sabato 23 maggio alle 18 nella chiesa di San Pietro Somaldi si esibisce il “Trio Sophia”: Alessandra De Negri (soprano), Lilian Stoimenov (tromba) e Marco Vincenzi (organo) ne “I gioielli del Barocco Italiano”. Il programma prevede: Antonio Caldara “La Vittoria Segue” per soprano, tromba e organo; Carlo Francesco Pollarolo “Sonata primo Tuono” per organo; Johann Rosenmuller “O felicissimus paradysi aspectus” per soprano, tromba e organo; Tomaso Albinoni Concerto in Mi Bemolle Maggiore per tromba e organo; Antonio Vivaldi                                       “Combatta un gentil cor” per soprano, tromba e organo; Antonio Vivaldi – J. S. Bach                 Concerto in Sol Maggiore BWV 973 allegro, largo e allegro per organo; Alessandro Melani                 “Quai bellici accenti ascolti, mio core” per soprano, tromba e organo; Francesco Gasparini                                                         “Panis Angelicus“ per soprano e organo; Baldassare Galuppi “Alla Tromba della fama” per soprano, tromba e organo.

 

Il prossimo appuntamento della Sagra Musicale Lucchese è giovedì 4 giugno alle 21,15 nella Chiesa dei Servi con il Coro dell’Università di Pisa e Tuscan Chamber Orchestra in “Requiem K.626” di W.A. Mozart (ingresso 10 euro; 5 euro ridotto sopra 65 anni; studenti ingresso gratuito).

 

 

 

 

 

 

 

 

Share