Conferenza stampa, questa mattina, nella Sala degli Specchi di Palazzo Orsetti per presentare la X° Edizione del PREMIO INTERNAZIONALE ALLA LIBERTA’ che torna, per la premiazione ufficiale, nella città di Lucca.

A fare gli onori di casa, il Sindaco di Lucca Alessandro Tambellini, con la presenza del Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Arturo Lattanzi, il Direttore di Società Libera Vincenzo Olita e la conduttrice della “Serata per la Libertà” la giornalista e conduttrice di Rai 2, Annalisa Bruchi.

 

Annalisa-Bruchi-300x204

Società Libera, Associazione di cultura liberale nata nel 1998 per l’approfondimento e la promozione del liberalismo, dal 2003 assegna il Premio Internazionale alla Libertà con l’obiettivo di valorizzare il comportamento di personalità eccellenti e promuovere i valori di libertà e responsabilità individuale. La giuria, composta da figure di alto profilo del mondo culturale e imprenditoriale, ha deciso di conferire a Maria Carmela Lanzetta il Premio Speciale alla Libertà, per il suo impegno nel contrasto al crimine organizzato; all’Agenzia Spaziale Italiana, per l’attività che svolge nel prevedere i cambiamenti climatici, è assegnato il premio per la Ricerca Scientifica; per la Cultura il riconoscimento andrà al filosofo Philippe Nemo, per la sua interpretazione del concetto di libertà; al francese Pascal Salin, per i suoi studi sulla libertà economica, il premio per l’economia.

La premiazione si terrà sabato 27 giugno 2015 alle ore 20.30, nella Chiesa di S. Francesco. Conducono Annalisa Bruchi e Livio Beshir, con la partecipazione di Alice e Roberto Cacciapaglia.

La “Serata per la Libertà” sarà trasmessa da Rai Due l’8 luglio in seconda serata.


IMG_1181
Premio libertà
IMG_1176

Share