Nell’ambito del Festival della Montagna  

SABATO 26 OTTOBRE 1° GIORNATA NAZIONALE DEL FOLKLORE E DELLE TRADIZIONI POPOLARI

Visita al Museo dell’Alpeggio e dell’Identità Apuana a Casa Colleoni con Michele Armanini

DOMENICA 27 OTTOBRE

“Sferruzzando e Narrando” all’Opera Pia di Pruno 

 

Con Direttiva del Presidente del Consiglio è stata indetta, per il 26 ottobre 2019, la GIORNATA DEL FOLKLORE E DELLE TRADIZIONI POPOLARI invitando “le Pubbliche Amministrazioni a promuovere l’attenzione e l’informazione sul tema del folklore e delle tradizioni popolari attraverso idonee iniziative di comunicazione e sensibilizzazione”.

Il Comune di Stazzema aderisce all’iniziativa sabato 26 ottobre (ritrovo ore 8,30 al Municipio di Stazzema) con la Visita al Museo dell’Alpeggio e dell’Identità Apuana a Casa Colleoni: Casa Colleoni si trova sul sentiero 124A ad un’altezza di 780 slm. E si raggiunge solamente a piedi con un sentiero che partendo poco più sopra il paese di Stazzema, ricalca la Via Granducale. Si tratta di un’antica e tipica abitazione delle Alpi Apuane, già presente sulle cartine del 1764, il cui impianto ha subito ampliamenti fra il 1826 e il 1938, anno in cui l’edificio acquista l’attuale conformazione. Nato come alpeggio del paese di Cardoso. Oggi parte dell’abitazione è adibita a “Casa museo dell’Alpeggio e dell’Identità Apuana”, di proprietà Pierotti-Armanini, dove gli ambienti e gli oggetti esposti all’interno concorrono ad evocare le tradizioni popolari e la storia di vita della montagna apuana.

Il ritrovo è previsto per le ore 8,30 di fronte al Municipio di Stazzema. È consigliato un abbigliamento adeguato, scarponcini comodi e borraccia, che a Casa Colleoni potrà essere riempita alla sorgente.

È necessaria la conferma contattando la guida Francesco Franceschi (329 0925250). Il costo, incluso il pranzo e la visita a cura di Michele Armanini) è di € 20 a persona.

 

Sempre nell’ambito del Festival della Montagna all’Opera Pia Mazzucchi “SFERRUZZANDO E NARRANDO” a cura di Giovanna Guidi. Domenica 27 ottobre alle ore 20,30. 

 

“Il Festival della Montagna entra nel vivo con queste iniziative” , commenta l’assessore alla Cultura, Serena Vincenti, “le tradizioni per i nostri luoghi non sono solo memoria del passato, ma momento di conoscenza e un’occasione di sviluppo per le nostre comunità. Aderiamo alla giornata delle tradizioni popolari con un’escursione di grande suggestione in quello che è stato l’alpeggio di Cardoso: un approccio lento e rispettoso alla montagna consente di gustarne a pieno bellezze e sapori”.

 

Share