S.R. 445 della Garfagnana: I TEMPI PER I LAVORI

Adeguamento dell’intersezione con la S.P. 57 Ponte G. Lera in loc. Piano di Coreglia.

Come richiesto dal Sindaco di Coreglia Antelminelli Valerio Amadei si è svolta nei giorni scorsi una conferenza di servizi nella quale la Regione Toscana ha illustrato le modalità e le tempistiche operative occorrenti per la conclusione dei lavori in corso sulla S.R. 445 della Garfagnana e più precisamente relativi all’adeguamento dell’intersezione con la S.P. 57 del Ponte G. Lera  in loc. Piano di Coreglia.

Secondo il cronoprogramma definito dall’esecutore, è necessario a questo punto eseguire dei lavori che necessitano di complessivi circa 20 giorni da svolgersi a traffico completamente interrotto sulla SP 57, in prossimità del cantiere.

I lavori si svolgeranno come richiesto fuori dal periodo scolastico e con la massima durata di luce diurna, pertanto saranno eseguiti, per quanto possibile, su doppie squadre in modo ottimizzarne l’esecuzione.

Nel periodo di interruzione della circolazione sulla SP 57, il collegamento tra la direttrice di fondovalle (SP 20) e la SR 445 sarà garantito attraverso i ponti di Calavorno, dalla Passerella di Bolognana  (per i soli veicoli leggeri) ed il ponte L. Puccetti tra Gallicano e Fornaci di Barga.

Durante le lavorazioni sarà  garantito il collegamento con lo stabilimento Tronchetti, attraverso il ponte G. Lera mentre i mezzi pesanti diretti alle zone industriali ubicate lungo la SR 445 tra

Calavorno e Ponte all’Ania, sede della Cartiera Smurfit Kappa, saranno indirizzati dalla SP 20 sulla SR 445 in prossimità  del ponte di Calavorno, mentre, per non creare intralci sul ponte di Calavorno, questo non sarà utilizzato dai mezzi pesanti anche in direzione opposta, ossia verso valle (dalla SR 445 alla SP 20), ma camion verranno indirizzati a proseguire sulla SR 445 fino a Fornoli per poi raggiungere la SS 12 e quindi SP 2 Lodovica, in prossimità  di Borgo a Mozzano.

Inoltre, al fine di non congestionare il centro abitato di Fornaci di Barga, il traffico pesante che da Ponte all’Ania deve ritornare verso valle, sarà  indirizzato sempre sulla SR 445 in direzione di Fornoli. Le aree industriali poste a monte dell’abitato di Fornaci non subiranno modifiche e potranno servirsi del ponte L. Puccetti, mentre solo i veicoli leggeri potranno utilizzare (come già  regolamentato) la Passerella di Bolognana, che ha limitazioni di sagoma e di portata massima.

I comuni di Coreglia Antelminelli e Barga hanno richiesto alla Regione che venga predisposta adeguata segnaletica di preavviso ai sensi del CDS ma con proprio personale e/o del servizio associato di P.M. cercheranno di essere presenti per il controllo della circolazione stradale, soprattutto nei primi giorni di vigenza dell’ordinanza ed in concomitanza delle ore di punta di traffico giornaliero.

Le industrie cartarie presenti all’incontro hanno dato disponibilità  a dare la massima informazione ai propri trasportatori, riguardo i giorni di vigenza delle modifiche di traffico e dei percorsi da seguire per i mezzi pesanti.

La Provincia di Lucca ha richiesto di ridurre i tempi di esecuzione a giorni 15 lavorativi, tuttavia è stata mantenuta la possibilità  di estendere il provvedimento di chiusura, in caso di condizioni meteo

avverse.

L’ordinanza di modifica del traffico dovrebbe essere emessa a partire dal 18 giugno.

Share