Rullo di tamburi: Cristina D’Avena e Simone Cristicchi saranno i due protagonisti del Concertone del Primo Maggio a Capannori!

 

 

 

 

 

 

 

 

Sono molto contento di questa combinazione perché va incontro alle richieste che mi sono arrivate da tutti voi.
Da un lato il desiderio di un concerto in linea con i valori del primo maggio – Festa dei lavoratori – e questo lo rappresenta Cristicchi, cantante molto apprezzato anche dal pubblico di Sanremo nell’edizione di quest’anno e che fa il suo primo live dopo Sanremo a Capannori.
Dall’altro la voglia dell’allegria garbata, perché il primo maggio è una festa. Questo aspetto lo copre Cristina D’Avena, che ci riporta indietro nel tempo, strappandoci sorrisi.
Ve lo dico già ora: ci sarà anche un terzo artista, che vi comunico nei prossimi giorni. L’obiettivo è che sia un artista per un pubblico più giovane, per gli Under25 per capirsi, perché è giusto che anche loro abbiano i loro idoli sul nostro palco.
Pertanto, come ogni anno, anche quest’anno vi aspetto al Primo Maggio a Capannori: si inizia alle 17 con Cristina D’Avena.
Ps. Sentirete tanti discorsi inesatti sui costi, ma dovete sapere la verità: i costi a carico del Comune sono di 39.000 euro, ed è così da anni. La spesa per realizzare uno spettacolo del genere gratis per i cittadini è maggiore, ovviamente, ma è coperta dagli sponsor, che ringrazio.

Capannori c’è.

Share