download-4

L’esercitazione si è svolta oggi (13 ottobre) e non ha coinvolto direttamente degenti e parenti

Barga, 13 ottobre 2016 – Si è regolarmente svolta oggi (giovedì 13 ottobre) all’ospedale di Barga una prova di evacuazione che ha riguardato in particolare un reparto di degenza dello stabilimento ospedaliero ed hacomportato l’attivazione dell’impianto antincendio, con conseguente diffusione dell’allarme acustico in tutta la struttura.

Nel corso dell’esercitazione è stato evacuato un numero limitato di degenti (non veri ricoverati ma figuranti appositamente addestrati), trasferiti fuori dall’ospedale con l’ausilio dei soccorsi esterni, compresi gli automezzi di soccorso.

Come previsto, i degenti e i loro parenti non sono stati direttamente coinvolti nelle operazioni.

L’esercitazione ha visto il coinvolgimento del personale dell’Azienda USL Toscana nord ovest – ambito territoriale di Lucca, con un particolare impegno del servizio di prevenzione e protezione, dell’unità operativa territoriale 118, degli operatori del volontariato e della direzione medica ed infermieristica di presidio. Importanti anche la collaborazione ed il supporto, per gli aspetti logistici, del Comune di Barga.

E’ bene ricordare che simulazioni come questa rappresentano una base fondamentale per la previsione e la pianificazione delle emergenze nelle strutture sanitarie.

L’iniziativa non ha comportato particolari disagi o interruzioni di servizio per i cittadini. (sdg)

 

Share