Ritrovato dai carabinieri di Pescia il Porter rubato

Giurlani “ Il nostro appello è stato raccolto”
 
I carabinieri della stazione di Pescia lo hanno ritrovato in via di Campolasso, poco distante dal magazzino di via Bellini, dove era stato rubato nei giorni scorsi. Constatato che il veicolo non sembra aver subito particolari danneggiamenti, è stato restituito dai militari all’amministrazione comunale per il suo normale utilizzo.
I carabinieri, ai quali il comune di Pescia aveva sporto denuncia di furto, continueranno comunque le indagini per trovare i responsabili, che comunque hanno trafugato solo il Porter, lasciando al loro posto tutti gli altri attrezzi, strumenti e macchine presenti nei locali comunali.

Il sindaco di Pescia Oreste Giurlani è stato informato della bella notizia nella mattinata di lunedi 11 maggio : “ Mentre ringrazio i carabinieri di Pescia per l’ennesima, brillante operazione, voglio sperare che, oltre a sentirsi braccati dalle forze dell’ordine, gli autori abbiano raccolto anche il nostro appello. Questo furgoncino, infatti, è molto utile in questa fase di emergenza sanitaria e viene utilizzato spesso dalla protezione civile per raggiungere tante persone in difficoltà. Spero che gli autori del gesto si siano sentiti in colpa anche per questo”.
Il Porter, che il comune ha noleggiato dalla piattaforma nazionale che si occupa di questo servizio,  è usato per la manutenzione ordinaria del territorio comunale e , appunto , anche dalla protezione civile per i tanti interventi fatti in questo periodo e torna dunque a disposizione  dei due operai comunali che solitamente usano questo mezzo a quattro ruote, particolarmente indicato per trasportare gli attrezzi necessari ai lavori di piccole e medie dimensioni.

Share