Torna anche quest’anno domenica prossima 1 settembre la VI° Edizione della manifestazione “Pedala per Dare la Vita”.

L’evento è organizzato dai Gruppi Donatori di Sangue Fratres di Sant’Anna, Sant’Alessio, San Donato, San Cassiano a Vico, San Pietro a Vico, Nave, Misericordia, Monte San Quirico, Santissima Annunziata e San Filippo, con la collaborazione  della Sezione Soci Lucca di UniCoop Firenze e Fonte Ilaria.

 

L’iniziativa ha lo scopo di promuovere e sensibilizzare la cittadinanza alla donazione del sangue e unire i vari gruppi attraverso un stretta collaborazione e condivisione di idee, nell’ottica di incentivare i partecipanti a diventare nuovi donatori.

 

Donare è Vita”, questo è lo slogan che gli organizzatori hanno coniato per mettere in risalto la propria presenza alla manifestazione stessa, ribadendo che donare il sangue è un atto d’amore verso il prossimo, si compie attraverso un semplice gesto ed è fondamentale per l’esecuzione di alcuni interventi chirurgici, la

cura di molte malattie e per la produzione dei farmaci plasmaderivati.

 

L’evento, inserito nel programma del Settembre Lucchese, ha sempre avuto come scopo primario quello di organizzare una giornata all’insegna dello sport, della salute e del divertimento all’aria aperta, adatta a tutti, adulti e bambini, con qualsiasi tipo di bicicletta.

 

La ciclopedalata si snoderà attraverso un percorso che toccherà varie località dell’immediata periferia cittadina. Partirà alle 15.30 dalla Terrazza Petroni di Monte San Quirico, dove saranno raccolte le iscrizioni ad offerta libera dei partecipanti, ai quali verrà consegnata una maglietta con il logo della manifestazione. Da qui saranno percorsi tratti delle due sponde del Parco Fluviale per poi arrivare in città attraverso la pista ciclabile e terminare in Piazza Napoleone, dopo aver attraversato le mura urbane.

 

Il ricavato di quest’anno, al netto delle spese di organizzazione, sarà devoluto in beneficenza al Villaggio del Fanciullo di Lucca.

 

Si ricorda che in caso di pioggia la manifestazione sarà spostata a domenica 8 settembre.

Share