Risistemato dalla cittadinanza il gazebo di fronte al Campo Sportivo di Retignano devastato da vandali 

 

Un bell’esempio di attaccamento alla comunità quello del paese di Retignano che si è adoperato per recuperare il gazebo che si trova di fronte al Campo Sportivo devastato da alcuni vandali all’inizio dell’autunno. La falegnameria Bazzichi ha messo a disposizione opera e i materiali ed alcuni cittadini hanno eseguito i lavori di recupero del gazebo e del tavolino con panche in legno che si trova nelle immediate adiacenze. Nemo, Ercole, Angelo, Sergio e Bernard, il parroco, si sono armati di voglia, di chiodi, pennelli e martelli ed hanno dato vita al restauro e ripulito l’area. Una bella lezione per i maleducati che pensano di divertirsi distruggendo un bene pubblico della comunità.

“Ringraziamo l’azienda che ha fornito i materiali ed anche la propria professionalità”, commenta il Presidente del Consiglio Comunale di Stazzema, Massimiliano Bazzichi, “e tutti i volontari che hanno dedicato un po’ del loro tempo per questa opera di ricostruzione e di restyling. Gli imbecilli perché tali sono, che si divertono a distruggere un patrimonio della comunità hanno avuto la risposta al loro gesto, sperando che presto si possa risalire agli autori di questa “impresa”. La Comunità di Retignano, come le altre del nostro Comune, sono abituate a rispondere in modo fattivo a questi eventi e il gazebo è oggi più bello di prima e di nuovo pronto ad accogliere, quando si potrà, coloro che si vogliono godere un po’ di ombra”.

 

Stazzema, 27 novembre 2020

 

Share