rischio calo produzione del 50% A CAUSA DELLA SICCITA’ IN TOSCANA

Allarme Coldiretti per vite, olivo e frutta

“La vite, l’olivo e in particolare la frutta ancora sono da raccogliere, però il rischio concreto di una riduzione oltre il 50% di queste produzioni c’è tutto”. Lo ha detto Tulio Marcelli, presidente di Coldiretti Toscana, in occasione di un convegno sulla siccità a Firenze. Le previsioni che si possono fare ad oggi – ha aggiunto – sono soltanto quelle sui cereali, e noi stimiamo sostanzialmente che il grano duro sia intorno al 40-45% di calo, mentre per il grano tenero qui in Toscana siamo intorno al 30-35%

Share