Rifiuti abbandonati tra il bivio dei Grocchi a pochi metri dall’antica Pieve di Cerreto.

È  questa la denuncia che fanno  consiglieri in opposizione a Borgo a Mozzano: Lorenzo Bertolacci  Yamila Bertieri,  Enza Brunini e Indro Marchi, molto attenti all’ambiente e alle problematiche che lo riguardano.
Cattive abitudini di chi- affermano- in barba alla collettività e al decoro urbano, trasforma questi luoghi in depositi di rifiuti.
 Una situazione che ha visto alcuni residenti  segnalarci più volte questi cattivi comportamenti.
Come gruppo di Orgoglio Comune – proseguono i consiglieri eletti- denunciamo quindi e ancora una volta,  non solo l’inciviltà dei cittadini che abbandonano i rifiuti nell’ambiente, anziché conferirli correttamente nei sacchi della raccolta differenziata ma, anche l’indifferenza dell’amministrazione di fronte a tale situazione e dell’assessore competente che si reputa molto sensibile al rispetto dell’ambiente ma poi… poche iniziative sono state prese per evitare simili comportamenti.
 Più volte infatti abbiamo evidenziato la problematica alla maggioranza.
Il punto  infatti è lo stesso  che abbiamo segnalato mesi fa ma, si sta allargando come “discarica” .
Alcuni cittadini- proseguono Bertolacci, Bertieri,  Brunini e Marchi- ci hanno informato che chi aveva chiamato  ASCIT, gli è stato risposto che sugli interventi di quel genere, difficili da recuperare, la decisione su come è quando intervenire passa direttamente al Comune.
Ribadiamo quindi, l’importanza di prendere in seria considerazione la nostra interrogazione del 2020 e in cui abbiamo chiesto l’installazione di telecamere videosorveglianza  contro  l’abbandono di rifiuti e  per l’accertamento delle violazioni come previsto anche  dalla proposta di legge 2263

Share