G

rande partecipazione di pubblico e successo per la rievocazione storica “La Linea Gotica e il Novecento” a Fabbriche di Vallico. Il raduno di mezzi d’epoca militari organizzato dall’Associazione Linea Gotica della Lucchesia, dalla sezione Val di Turrite della Misericordia di Borgo a Mozzano e dal Club Balestro di Lucca,  con il patrocinio del comune di Fabbriche di Vergemoli, ha rappresentato un tuffo nel passato dove gli eventi che hanno scandito la storia delle nostre valli sono stati rievocati attraverso i mezzi e le moto militari  d’epoca,  le biciclette e i cimeli militari ed i figuranti che hanno indossato le uniformi della prima e della seconda guerra mondiale. Gli onori di casa sono stati fatti dal vicesindaco Mariani. Ospite d’eccezione della giornata  il tenente colonnello Vittorio Lino Biondi che ha tenuto una conferenza sulla prima e seconda guerra mondiale in cui ha parlato sia dello scenario internazionale che di quello locale. La Misericordia di Borgo a Mozzano e l’associazione Nazionale Polizia di Stato erano presenti con stand, in particolare del signor Ignazio Manunza. Presenti all’evento anche le associazioni d’Arma Carabinieri, Polizia, Autieri, Paracadutisti ed Aeronautica. Dopo il raduno dei mezzi militari e d’epoca in Loc. campaccio, il corteo è arrivato fino a i paesi di Vallico Sotto, Vallico Sopra e Gragliana dove si è conclusa la giornata con deposizione della Corona e visita del paese. In ogni tappa la risposta dei paesani è stata calorosa. Ideatori della manifestazione Massimo Giusti, Giuliano Massei e Luciano Nelli.
fa 6 fa 7 fa 8 fa 9 fa 10 fa 11 fa cinque fa due fa quattro fa tre fa un
photo © FOTO MONTAGNI

Share