Ricovero per meningite in rianimazione a Careggi

Una ragazza di 25 anni è stata ricoverata, ieri sera, in rianimazione, presso l´Ospedale di Careggi, per una meningite. Si riaccende l´incubo in Toscana. La ragazza, residente a Signa, da quanto si apprende dalle fonti sanitarie, si troverebbe in gravissime condizioni di salute. Si tratta del primo caso del 2019 e non è certo che si possa parlare del riacutizzarsi dell´emergenza che si è avuta nel 2018 e forse ancor più nel 2017. La Asl tiene a precisare che non ci sono rischi di trasmissione se non c`è stato stretto contatto. Per inquadrare bene tale definizione, riportiamo quella contenuta nell´ultima circolare del Ministero della Salute: nell´ambito del contatto stretto rientrano i conviventi, partner sessuali, compagni di classe o di lavoro, chi ha contatto regolare con il soggetto che ha contratto la malattia o che gli è stato vicino almeno per 8 ore, gli operatori sanitari.

Share