foto-nonno-7-001Ricorre martedì 15 settembre il secondo anniversario della scomparsa di Giuseppe Mario Del Frate, classe 1928, dal 1973 responsabile di scalo dell’Aeroporto Lucca – Tassignano e storico abbonato e tifoso dei colori rossoneri della Lucchese.

Del Fratefra i principali promotori della ricostruzione dell’Aeroclub di Lucca, ha rappresentato, per tutti gli appassionati della storia dell’aviazione e dell’aeronautica civile e militare non solo nella Provincia di Lucca, un vero punto di riferimento, una miniera di informazioni, di ricordi, di aneddoti e di immagini che meticolosamente conservava e generosamente donava a chiunque avesse dimostrato interesse, tanto che fu ribattezzato “Mr Volare”.

Nel 1998, a quattro mani con Giorgio Giorgi, scrisse il libro Le ali della pantera. Storia dell’aviazione a Lucca e provincia, edito da Maria Pacini Fazzi, che ancora rappresenta un volume fondamentale per chi vuole conoscere l’argomento.

Ha vissuto sempre in maniera discreta, riservata, lontano dai riflettori, consapevole di voler restare indipendente ideologicamente, e forse per questo, a distanza di due anni dalla sua scomparsa, ancora le istituzioni non hanno intrapreso atti di commemorazione che possano legare la sua memoria all’Aeroporto di Tassignano, luogo che ha amato e cresciuto con la stessa passione riservata ad un figlio.

In suo suffragio giovedì alle ore 18,30 nella Chiesa di Sant’Anna sarà celebrata una funzione religiosa.

Share