RICEVUTI IN COMUNE I RAGAZZI DEL PROGETTO ‘AELIANTE’ CHE PARTECIPERANNO AL CAMPIONATO MONDIALE DI VOLO LIBERO IN BULGARIA E AL CAMPIONATO EUROPEO IN SLOVACCHIA

I ragazzi che fanno parte del progetto ‘Aeliante’ che dal dal 6 al 10 agosto parteciperanno al Campionato mondiale di volo libero a Pazardzhil in Bulgaria e dal 26 al 29 agosto al Campionato europeo di volo libero in Slovacchia sono stati ricevuti questa mattina in Comune dall’assessore alla scuola Francesco Cecchetti. I ragazzi erano accompagnati da Mario Motta insegnante della scuola secondaria di primo grado ‘Carlo Piaggia’ di Capannori responsabile del progetto Aeliante e Benito Bertolani campione di aeromodellismo e commissario tecnico.

Il progetto realizzato in collaborazione con il Comune e l’istituto ‘Piaggia’ insegna ai ragazzi a costruire aeromodelli in balsa e depron ed ha un valore altamente educativo e formativo essendo rivolto anche ai ragazzi che presentano disagi o hanno delle disabilità. Il suo scopo infatti, oltre a quello di insegnare come si costruisce un aeromodello, è anche quello di creare relazioni tra i giovani e di comunicare l’importanza di costruire qualcosa tutti insieme.

Nel corso dell’incontro Cecchetti sottolineando l’alta valenza educativa del progetto ‘Aeliante’ ha fatto un in bocca al lupo ai giovani augurando loro di tornare vincitori.

I ragazzi che parteciperanno al campionato mondiale in Bulgaria sono Benedetta Martinelli, Jacopo Pegonzi, Angel Libera Iacono, Emanuele Fava, Samuele Vassallo e Federico Vassallo, mentre prenderanno parte al campionato europeo in Slovacchia Benedetta Martinelli Angel Libera Iacono che insieme a Elisa Vanzo del gruppo GAR di Rovereto formeranno una squadra tutta al femminile.

Share