Riaperto al culto l’antico Oratorio di Sant’Antonio

 

 

SAN ROMANO G. – E’ tornato all’antico splendore l’oratorio di sant’antonio a san romano di Garfagnana, proprio nel giorno in cui è festeggiato il santo, conosciuto in Italia come Sant’Antonio da Padova

Nato in Portogallo concluse infatti la sua vita terrena proprio nella città Veneta. L’edificio appena restaurato è collocato su un crocevia importante a due passi dal centro storico; per gli abitanti di S.Romano ha sempre avuto un significato importante e questo recupero significa davvero molto per tutta la comunità. Tanti gli interventi eseguiti sulla struttura: messa in sicurezza del tetto; ricostruzione del particolare pavimento realizzato a mosaico oltre alla tinteggiatura e il restauro di due opere d’arte che si trovano all’interno. L’inaugurazione è stata animata dalle note della filarmonica G. Verdi di Sillicagnana diretta da Cristiana Guidi alla presenza di tanti rappresentati della comunità di san romano ma anche dei sindaci Pioli di Villa Collemandina e Angelini da Pieve Fosciana e ovviamente del sindaco di san Romano Raffaella Mariani che ai nostri microfoni ci descrive come questo intervento sia il frutto a di un buon lavoro che parte dalla comunità locale fino alla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

 

Share