Riaperta al culto la chiesa di San Giovanni a Livignano

 

PIAZZA AL SERCHIO – Con una bella festa e la partecipazione di autorità civili e religiose Livignano di Piazza al serchio ha festeggiato la fine dei lavori di restauro e messa in sicurezza della Chiesa Parrocchiale dedicata a San Giovanni.

Anche questa chiesa come altre nella zona aveva subito danni a seguito della forte scossa di terremoto del 21 giugno del 2013 che l’aveva resa di fatto inagibile. Poi, grazie all’intervento della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, alla Curia e varie iniziative locali anche in collaborazione con l’amministrazione comunale, finalmente la comunità di Livignano può nuovamente fruire della sua cara chiesa.
Oggi il parroco di Livignano e di altre parrocchie è Don Michelle ma a celebrare la solenne Messa di riapertura è stato il Vicario generale dell’Arcidiocesi di Lucca Mons. Michelangelo Giannotti. L’intervento di messa in sicurezza è stato seguito dall’architetto Maria Lena Magnani,  si è svolto in due fasi e ha avuto il costo complessivo di quasi 70mila euro. Al termine della cerimonia religiosa è stato il sindaco di Piazza al Serchio Andrea Carrari a ringraziare tutti coloro che hanno contribuito al recupero dell’immobile. A seguire ha parlato anche del consigliere regionale Mario Puppa il quale ha sottolineato quanto siano importanti questi interventi proprio per mantenere vivo il senso di comunità.
fonte noitv

 

Share