Radicofani, crolla il ponte sopra il fiume Paglia

 

continua in modo lento il crollo della nostra viabilita’………………………………..

Ha ceduto stamattina il ponte che si trova sopra il fiume Paglia nel comune di Radicofani, in provincia di Siena. Il ponte, che si trova al bivio “Scaldasole” della Cassia era inagibile dall’autunno 2014, in quel tratto la strada è stata chiusa al transito e da tempo sono state fatte delle deviazioni. Qualche settimana fa la presidente di Opera Val d’Orcia, Nicoletta Innocenti aveva denunciato la situazione sostenendo che era “evidente a chiunque passi in questi giorni sulla Cassia all’altezza della zona artigianale di Abbadia San Salvatore che il viadotto sostituito dall’attuale bypass sta crollando- questo aveva detto-. C’è qualcuno che motivatamente parla di subsidenza (fenomeno di abbassamento del suolo che può avere cause naturali, legate a processi geologici, ma spesso anche cause artificiali o antropiche legate alle azioni dell´uomo negative per i territori) da mettere in relazione alla geotermia in Amiata e i piloni totalmente scoperti ne sarebbero il segno”.

“Che sia questa o meno la causa il dato è che sta crollando il ponte e questo è indecente- così aveva proseguito Innocenti-. Sotto ad esso c’è il fiume Paglia, e teoricamente potrebbero esservi anche persone dato che è impedito l’accesso solo alla parte superiore, non nel letto del fiume. Possibile che si debba procedere sempre con questa approssimazione?? “.

Foto presa da Facebook

https://www.sienanews.it/toscana/siena/radicofani-crolla-il-ponte-sopra-il-fiume-paglia/?fbclid=IwAR2Dn8qZgHY1LztfA2IHJ9zF-aIMpcWCvEJDIG6rO6nJO6oka1QeaNbdpz8

Share