Gli elefanti sono una delle creature più maestose che camminano sulla terra. Sebbene siano alti circa tre metri e pesino fino a 6000 kg, sono noti per essere gentili, empatici e totalmente basati sui rapporti familiari.

Sfortunatamente, ci sono persone che non vedono la natura gentile di questi animali – vedono solo il profitto.

Un rapporto intitolato “Save the Elephants” commissionato da ONG e organizzazioni filantropiche ha rilevato che la popolazione mondiale di elefanti è stata ridotta del 62%. Il rapporto riporta inoltre che la crescente domanda di avorio in Estremo Oriente è la ragione principale del bracconaggio.

Questa “regina degli elefanti” è sopravvissuta per oltre 60 anni

Poiché il numero di elefanti è precipitato nel corso degli anni, molti paesi stanno facendo uno sforzo notevole per conservare i loro animali. Le ONG Tsavo Trust e il Kenya Wildlife Service sono solo alcune delle molte organizzazioni la cui missione è conservare e gestire la fauna selvatica della regione.

Le due organizzazioni hanno collaborato con il fotografo britannico Will Burrard-Lucas per mostrare la bellezza della natura e degli animali a Tsavo.

Il fotografo ha recentemente condiviso il servizio fotografico sul suo blog, descrivendo in dettaglio gli sforzi di conservazione degli elefanti. Il soggetto centrale delle fotografie di Burrard-Lucas, tuttavia, era qualcosa che si distingueva davvero dalla folla di altri elefanti.

“Se ci fosse stata una regina di elefanti, sicuramente sarebbe stata lei”, ha spiegato Burrard-Lucas. Il fotografo ha fatto riferimento a “F_MU1”, un elefante straordinario con due enormi zanne. È uno dei pochi elefanti conosciuti come il tusker (o super-tusker), un tipo di elefante che ha proprietà genetiche che gli conferiscono grandi dimensioni e grandi zanne. Sono rari, soprattutto considerando il fatto che i bracconieri uccidono gli elefanti per raccogliere le loro prede.

L’elefante era magro e molto vecchio, ma imponente e maestoso. Le sue zanne erano così lunghe da raschiare il pavimento mentre camminava. Era come una reliquia di un’epoca passata ”, ricorda il fotografo, circa la prima volta che aveva messo gli occhi sulla Regina degli elefanti.

Ha vissuto per oltre 60 anni e ha condotto una vita pacifica, riuscendo a evitare problemi. “Il suo carattere era gentile e calmo. A volte si avvicinava così tanto che potevo toccarla “, riferisce il fotografo.

Guarda il video che dettaglia il saggio fotografico:

 

Ti è piaciuta la storia? Condividi questo articolo Questo ci aiuta a diffondere buoni contenuti sui social network. Grazie!

Share