Questa è tra una delle più belle escursioni di Apuantrek

Come scrisse delle Alpi Apuane William Douglas Freshfield, famoso alpinista inglese sull’Alpine Journal nel 1876: …..per la sua prominenza, il suo isolamento e la sua forma, la Pania occuperà sempre il primo posto nella nostra immaginazione quando pensiamo alle Alpi Apuane. Questa montagna è come un punto di riferimento dalla Spezia fino a Firenze; come un faro per i marinai sul mare toscano fino all’isola di Corsica. Comprensibile è dunque il desiderio che sorge nell’animo del viaggiatore di arrampicarsi sulla sua cima onde godere, da quell’altezza, tante storiche rimembranze. La Pania cioè, più di tutte le montagne secondarie d’Italia è degna dell’attenzione che hanno per lei i turisti. Se essa si trovasse situata nella Svizzera, da molto tempo i suoi dintorni sarebbero coperti di alberghi, con un concorso incalcolabile di forestieri da tutte le nazioni.

Share