Quattro nuovi diaconi in Versilia

LUCCA – Quattro nuovi diaconi permanenti sono stati nominati dall’Arcivescovo di Lucca Paolo Giulietti. E si tratta di quattro versiliesi.

L’occasione è stata la messa solenne nella Cattedrale di San Martino a Lucca giovedì scorso nell’ambito delle celebrazioni liturgiche del santo.

Si stratta di diaconi permanenti, in quanto la loro ordinazione non è poi finalizzata al sacerdozio. Sono Roberto Meoni (65 anni, di San Paolino a Viareggio, commercialista); Adolfo Milazzo (60 anni, della Migliarina a Viareggio, insegnante) Paolo Taviani (71 anni, di S. Andrea a Viareggio, commerciante); Claudio Benedetti (63 anni, di Stiava Massarosa, pensionato delle Poste).

I diaconi e le diaconesse fanno parte del concistoro o consiglio di Chiesa, e generalmente hanno il compito di organizzare le attività di solidarietà e assistenza all’interno e all’esterno della Chiesa locale. Una figura di collegamento tra il sacerdote e i parrocchiani.

Giovedì 11 novembre è la festa liturgica di San Martino di Tours, cui è dedicata la Cattedrale di Lucca. Si tratta della prima festa dopo la proclamazione del Santo a patrono del volontariato italiano da parte della Cei. Una giornata che la Diocesi ha dedicato a iniziative celebrative e di studio nel segno del servizio e della solidarietà.

fontenoitv

Share