Come eravamo.
Quando i nostri vecchi ci raccontano la miseria e la fame che hanno patito, soprattutto negli anni di guerra e quelli immediatamente dopo, facciamo fatica ad immaginare come poteva succedere, visto che molti erano contadini e da mangiare dovevano averne….eppure le loro condizioni erano durissime, la maggior parte erano mezzadri, soggetti ai duri patti colonici e bastava un cattivo raccolto per trovarsi a mal partito.
Le famiglie erano numerose, e non di rado la fame era la compagna di ogni giorno, specie per i contadini di montagna.
Le privazioni spesso erano così tante che in alcune famiglie non c’erano scarpe per tutti e nemmeno abbastanza legna per scaldarsi al fuoco nel camino.

Share