Anche Sasha Mencaroni prenderà parte alla squadra azzurra e rappresenterà la nazionale Junior nella categoria nei 46kg agli europei di pugilato di Montesilvano (Pescara), che prenderanno il via martedì 27 settembre. Il giovane pugile lucchese ha infine conquistato un posto nella rappresentativa italiana, dopo il periodo in cui era stato convocato in ritiro a Formia come unica riserva della squadra, dietro al rivale Fortunato Antonino Marsala, più grande di un anno.

Il tecnico azzurro Federici ha infatti sciolto i propri dubbi, decidendo di convocare entrambi i promettenti pugili per questi campionati europei che vedranno l’Italia giocare in casa. Viste le difficoltà di Marsala a rientrare nei limiti di peso a causa della crescita del suo fisico, è stato deciso di iscriverlo nella categoria di peso superiore, liberando il posto per Mencaroni nei 46kg. Una decisione che attesta la grande considerazione di cui gode il pugile nostrano da parte dell’allenatore della nazionale, il quale ha preferito far salire di categoria anche i pugili fino ai 52kg, in modo da risolvere anche eventuali problematiche di controllo del peso, pur di portare con sé il prodotto del vivaio lucchese. Questa nuova opportunità di vestire la canotta azzurra rappresenta per Mencaroni, che la aveva già indossata per gli europei Schoolboy di Sarajevo del 2021, un’altra importante tappa nella sua ancora breve, ma già fulgida carriera.

Alla competizione parteciperanno 13 azzurrini e 9 azzurrine, che partiranno alla volta di Montesilvano domenica 25 settembre, per prendere parte alla cerimonia di apertura. Gli incontri inizieranno però solo martedì 27, e proseguiranno a ritmo serrato fino al 4 ottobre, giorno in cui si terranno le finali. La competizione sarà trasmessa in diretta sul canale Youtube EUBC (European Boxing Confederation), ad eccezione delle finali, che verranno mostrate sul sito di Italia Team Tv.

 

Share