PUCCINI E LA SUA LUCCA FESTIVAL  Il Festival festeggia i 160 anni di Giacomo Puccini al Musikverein di Vienna

Appuntamento il 21 dicembre davanti a 2300 spettatori

 

Lucca, 16 dicembre. Un compleanno in grande stile per Giacomo Puccini: è quello che prepara il Puccini e la sua Lucca Festival, protagonista ancora una volta (per il sesto anno consecutivo) al Musikverein di Vienna, il 21 dicembre prossimo (dalle 19,30), con un concerto dedicato appunto ai 160 anni dalla nascita del Maestro. Nella Sala d’oro degli amici della musica, davanti a 2300 spettatori (tra i quali anche il fratello del Presidente della Repubblica cinese, Xi Jinping, oltre a membri della famiglia Asburgo) ecco dunque il miglior modo per celebrare – attraverso il concerto “Serata d’opera italiana” – il grande compositore lucchese.

Nell’importante parterre saranno presenti anche multimiliardari americani, cinesi e russi, una rappresentanza del Travellers Club direttamente da Londra, l’ambasciatore italiano ed ulteriori membri dei corpi diplomatici.

Il concerto verrà interamente filmato per Sky Arts e Starcontent Tv: “Sarà un’occasione unica – commenta Andrea Colombini – che consentirà al nome di Lucca, di Puccini ed al Festival di proporsi ancora una volta in tutto il mondo, a livello internazionale”.  Un evento, questo, reso possibile grazie al supporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, diretta da Marcello Bertocchini, che ha inserito il concerto nel programma delle manifestazioni sostenute dall’ente di san Micheletto. A Vienna, inoltre, il Puccini e la sua Lucca godrà dell’ormai consueta sponsorizzazione da parte di Cadenza Piano Foundation.

Sul palco saliranno ben 220 esecutori, per un programma musicale incentrato (al settanta per cento) sulle musiche di Giacomo Puccini. Star della serata saranno il soprano Francesca Maionchi ed il tenore Giovanni Cervelli (per la prima volta a Vienna): con loro, insieme all’Orchestra Filarmonica di Lucca diretta da Andrea Colombini ed al Coro lirico della Versilia diretto da Elisabetta Guidugli, ecco anche gli altri solisti: Silvia Pacini, Fabiola Formiga, Isabella Messinese, Nicola Simone Mugnaini, Michele Pierleoni, Gabriele Spina e Romano Martinuzzi.

A loro il compito di attraversare un programma ricchissimo che, mantenendo come baricentro la musica di Giacomo Puccini, spazierà tra arie di Johann Strauss Sohn, Alfredo Catalani, Richard Wagner, Giuseppe Verdi, Richard Strauss, Wolfgang Amadeus Mozart e Franz Lehár.

“Festeggeremo con un giorno d’anticipo i 160 anni di Giacomo Puccini (nato a Lucca il 22 dicembre 1858) – prosegue Colombini – nella città in cui era particolarmente amato, Vienna. Rappresenteremo Lucca e l’Italia per questa importante occasione, contando anche sulla presenza del sottosegretario Guglielmo Picchi, insieme all’ambasciatore italiano e ad altri tre ambasciatori del corpo diplomatico internazionale. Dunque un grande parterre per un evento unico, che per il sesto anno ci vede impegnati in prima linea come ambasciatori della musica di Giacomo Puccini nel mondo”.

L’appuntamento del 21 dicembre sarà preludio di un altro grande rapporto di collaborazione con il Musikverein che vedrà il Puccini e la sua Lucca impegnato per ben due volte, il prossimo anno, nella Sala d’oro degli amici della musica, con programmi diversi. Il primo sarà dedicato ancora a Puccini, mentre il secondo (il 15 dicembre) si incentrerà sulla musica di Beethoven: “Dirigerò la Quinta Sinfonia ed il Quinto concerto per pianoforte e orchestra – ricorda Colombini – con l’Orchestra sinfonica di Sanremo, dalla quale sono stato invitato. La dirigerò al Musikverein anche con la presenza di Antonio di Cristofano come pianista ospite: per la prima volta musicisti italiani andranno ad eseguire Beethoven nella Sala d’oro, anche grazie alla collaborazione del Comune di Sanremo”. Anche queste esibizioni verranno filmate da Sky Arts e prodotte da Starcontent Ltd a livello internazionale.

 

PROGRAMMA – SERATA DOPERA ITALIANA

MUSIKVEREIN DI VIENNA – 21/12/2018

 

Italienischer Opernabend

Johann Strauß Sohn

Ouvertüre zur Operette „Waldmeister“

Giacomo Puccini

Donde lieta usci. Arie der Mimi aus dem 3. Akt der Oper „La Bohème”

Alfredo Catalani

„Ebben, n’andrò lontana“ aus der Oper „La Wally”

Richard Wagner

Vorspiel zum dritten Aufzug der Oper „Die Meistersinger von Nürnberg“

Morgendlicht leuchtend in rosigem Schein. Preislied des Walther von Stolzing aus der Oper „Die Meistersinger von Nürnberg“

Giuseppe Verdi

Stride la Vampa

 

„Ah, si ben mio di quella pira“ aus der Oper „Il Trovatore“

„Libiamo“ aus der Oper „La Traviata“

 

— Pause —

Giuseppe Verdi

„Gloria all´ Egitto” aus der Oper „Aida”

Richard Strauss

Herr Kavalier

Wolfgang Amadeus Mozart

Madamina! Il catalogo è questo. Arie des Leporello aus der Oper „Don Giovanni“, KV 527

 

Là ci darem la mano. Duettino Zerlina-Don Giovanni aus der Oper „Don Giovanni“, KV 527

Don Giovanni, a cenar teco

Giacomo Puccini

Alba su Roma

E lucevan le stelle. Arie des Cavaradossi aus der Oper „Tosca“

Tu che di gel sei cinta. Arie der Liù aus dem 3. Akt der Oper „Turandot“

Franz Lehár

Lippen schweigen aus der Operette „Die lustige Witwe“

Giacomo Puccini

Nessun dorma. Arie des Il Principe aus der Oper „Turandot“

End: approx.

22:00

 

Share