TRASPORTO PUBBLICO LOCALE: PROVINCIA DI LUCCA E COMUNE DI ALTOPASCIO  AL LAVORO PER RISOLVERE I DISSERVIZI SULLA LINEA ALTOPASCIO-PESCIA

 

 

 

Problemi di sovraffollamento per le linee Vaibus che da Altopascio portano gli studenti a Pescia: l’amministrazione provinciale, referente per il trasporto pubblico extraurbano, è al lavoro per risolvere la situazione e adottare la soluzione migliore per i ragazzi, così come richiesto e sollecitato anche dal sindaco di Altopascio e consigliera provinciale, Sara D’Ambrosio.

«Tra ieri e oggi ho ricevuto diverse segnalazioni di genitori che si lamentano dei disservizi sulla linea da e per Pescia – spiega D’Ambrosio –. Come sindaco e consigliera provinciale mi sono subito attivata per intervenire sia con l’azienda, Vaibus, segnalando la situazione e chiedendo di risolvere al più presto il problema, sia con gli uffici della Provincia che sono già al lavoro per individuare la soluzione più idonea. È opportuno che il servizio sia garantito a tutti gli studenti, che hanno il diritto di viaggiare in sicurezza e di raggiungere la scuola senza intoppi».

Gli uffici di Palazzo Ducale stanno lavorando con l’azienda titolare del servizio, Vaibus, per attivare sulla linea Lucca-Altopascio-Pescia un mezzo più capiente, in grado di contenere tutti gli studenti. Le operazioni richiederanno ancora alcuni giorni, ma saranno attuate in tempi brevi proprio per risolvere con tempestività il problema.

 

 

Share