Proseguono le verifiche sulla sicurezza del patrimonio arboreo urbano: sette alberi saranno abbattuti perché pericolosi

LUCCA – Proseguono le verifiche approfondite sulla salute delle alberature urbane condotte dall’ufficio verde pubblico che si avvale di team tecnico specializzato nel settore. A seguito della perizia condotta dall’agronoma Irene Benvenuti che evidenzia la pericolosità per la pubblica incolumità di sette alberature afflitte da problemi di stabilità, l’amministrazione comunale ha firmato questo pomeriggio l’ordinanza di abbattimento. In particolare saranno tagliati un’acacia presente su viale Carducci, un leccio che si trova sul baluardo San Donato, un olmo presente sulla rampa per accedere al baluardo San Donato, una sefora del Giappone di baluardo San Frediano e tre olmi campestri, il primo situato su baluardo San Pietro e gli altri due presenti al baluardo San Salvatore. In autunno si provvederà all’eliminazione delle ceppe per predisporre il terreno al reimpianto dei nuovi esemplari

Share