Previste 5 giornate di studio da domani martedì 22 marzo fino al 7 aprile

PROGETTI UE – AL VIA WORKSHOP ON LINE NELL’AMBITO DEL PROGETTO ‘RACINE’

Il tema è la valorizzazione dei luoghi della cultura attraverso la partecipazione delle comunità

Nell’ambito del progetto RACINE, tra domani, martedì 22 marzo e il 7 aprile 2022, sarà realizzato un workshop on line dedicato agli operatori della cultura, per confrontarsi sulle modalità più innovative e promettenti di valorizzazione dei luoghi della cultura attraverso la diretta partecipazione delle comunità.

Gli ecosistemi d’identità culturale locale: co-progettazione per la  valorizzazione del patrimonio culturale locale è il tema dell’iniziativa: si tratta di 10 incontri in 5 giornate, dalle 17.00 alle 18.30, per venire incontro alle esigenze dei diversi operatori e responsabili museali, associazioni del territorio, enti locali, studenti e cittadini.

Il workshop – organizzato da ANCI Toscana, Provincia di Lucca con la collaborazione della Regione Toscana – è completamente gratuito.

Nel primo incontro in programma domani 22 marzo alle 17.00 – che sarà moderato da Francesca Merz – si parlerà del contesto normativo di riferimento per l’organizzazione di iniziative di valorizzazione dei luoghi della cultura.

Interverranno Giuseppe Gherpelli, presidente dell’Associazione Teatrale Pistoiese e coordinatore del Piano Strategico della cultura di Pistoia; Félix Bacci (Collectivité de Corse, economista, vicedirettore della Direzione Patrimonio); Vaidehi Glibert, curatrice incaricata del coordinamento scientifico dei siti archeologici presso la Collectivité de Corse; Arnaud Céglarski, storico dell’arte, coordinatore delle proposte educative e culturali dei siti archeologici e dei musei della Collectivité de Corse.

Questo il link per la partecipazione (gratuita) al workshop del 22 marzo: https://us02web.zoom.us/webinar/register/WN_pd8NhNUAST-3Mbr7oYLvtw

RACINE’di cui la Provincia di Lucca è ente partner e collabora con il soggetto capofila nella valorizzazione di alcune realtà museali del territorio – è un progetto che esplora e valorizza il rapporto tra patrimonio culturale, comunità e aree periferiche nell’area transfrontaliera marittima italo-francese tra Toscana, Corsica, Liguria, Sardegna e Regione Sud francese; una preziosa area di transizione tra il mare e l’entroterra, costellata di piccoli musei, custodi di storia e di tradizioni locali. Si tratta di luoghi della cultura che proprio come le radici di un albero, sono in grado di portare linfa vitale alle comunità che li ospitano e possono animare il sistema territoriale in cui sono inseriti.

Coordinato da ANCI Toscana, il progetto è co-finanziato dal Programma Interreg Italia-Francia Marittimo 2014-2020 ed è animato da un partenariato pubblico formato da Regione Toscana, Regione Liguria, Regione Autonoma di Sardegna, Collectivitè de Corse, Unione dei Comuni del Golfo di Saint Tropez e Università di Sassari.

Racine’, inoltre, attiva azioni di sviluppo sostenibile del patrimonio culturale attraverso percorsi partecipativi di co-progettazione, con il coinvolgimento delle amministrazioni comunali, dei musei, delle associazioni locali e di tutti coloro che alimentano il tessuto sociale, culturale ed economico locale.

Gli altri link per partecipare agli altri incontri on line sono pubblicati all’interno di questa news sul sottosito web del Servizio Europa di Area Vasta della Provincia di Lucca.

https://www.provincia.lucca.it/news/progetti-ue-al-workshop-line-nellambito-del-progetto-racine

Share