PRIMO CONGRESSO PROVINCIALE DEL NUOVO ORDINE DELLE PROFESSIONI INFERMIERISTICHE DI LUCCA

In occasione della Giornata Internazionale dell’Infermiere

 

Lucca, 12 maggio 2018“L’INFERMIERE ORIENTA L’AGIRE E LE COMPETENZE A FAVORE DEI BISOGNI DEI CITTADINI”. E’ questo il titolo scelto per il primo congresso provinciale dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Lucca, che si è svolto oggi (12 maggio) nell’Auditorium del Polo Didattico e Formativo di S .Maria a Colle in  occasione della Giornata Internazionale dell’Infermiere.

L’obiettivo era quello di condividere e dare rilevanza alle capacità e potenzialità degli infermieri attraverso idee e progetti, per orientare l’agire e le competenze a favore delle esigenze dei cittadini e per aggiornare il sistema salute.

Un confronto con gli interlocutori istituzionali ha poi permesso di fare il punto sulla situazione attuale  e di indicare le possibili traiettorie della politica professionale per ridisegnare il futuro, in particolare per una sempre maggiore riconoscibilità degli infermieri e per lo sviluppo della loro professionalità.

Nel corso di una tavola rotonda ricca di spunti interessanti sono stati infatti affrontati i temi di maggior interesse per gli ambiti territoriali di Lucca e Versilia dell’Azienda USL Toscana nord ovest.

Hanno partecipato all’incontro il sindaco di Lucca e presidente della Conferenza dei Sindaci di Lucca Alessandro Tambellini, il sindaco di Viareggio e presidente della Conferenza dei Sindaci dlela Versilia Giorgio Del Ghingaro, il consigliere regionale e presidente della quarta commissione territorio, ambiente, mobilità ed infrastrutture Stefano Baccelli, la consigliera regionale e Regione e componente della commissione sanità regionale Ilaria Giovannetti, la direttrice dei presidi ospedalieri dell’ambito di Lucca Michela Maielli, il vice presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Lucca  Cosma Volpe, la direttrice del dipartimento infermieristico ed ostetrico dell’ Asl Toscana nord ovest Chiara Pini, il presidente del Corso di Laurea in Infermieristica e Corso di Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche e Ostetriche dell’Università di Pisa Lorenzo Ghiadoni, l’infermiere coordinatore di RSA Francesco Caneva in rappresentanza delle Cooperative socio sanitarie di Lucca ed il referente per l’area vasta nord ovest ci Cittadinanzattiva – Tribunale per i diritti del malato Filippo Alberto La Marca.

Ha concluso i lavori, dopo una discussione molto stimolante, la presidente dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Lucca Catia Anelli.

La tavola rotonda è stata introdotta e moderata dal giornalista Sirio Del Grande.

La giornata si è chiusa con la presentazione dei progetti infermieristici, con la partecipazione della direttrice infermieristica dell’ambito territoriale di Lucca Luciana Traballoni e della direttrice infermieristica dell’ambito territoriale della Versilia Anna Reale.

Il 12 maggio è da molti anni l’occasione per far sì che la professione infermieristica “parli un po’ di sé”  alla comunità e quindi a tutti coloro che nel corso della propria vita hanno incontrato o incontreranno “un infermiere”.

 

Share