Presso il circolo Anspi di Antisciana un evento dedicato alla memoria di due sacerdoti, due fratelli: don Giammaria e don Paolo Torre e ai loro familiari.
Le storie ricostruite vedono infatti l’impegno della famiglia Torre a favore di persone perseguitate, in pericolo di vita, nel contesto di una Garfagnana sconvolta dalla guerra e dall’occupazione nazista e fascista.

Il 24 marzo, ad Antisciana, quelle vicende, in buona parte note, saranno rivisitate secondo un’ ottica storiografica diversa, inserite all’interno di “Vite salvate”, un progetto provinciale di ISREC Lucca che coinvolge già altre comunità della provincia.

Saluti istituzionali
Andrea Tagliasacchi – sindaco di Castelnuovo di Garfagnana
Andrea Carrari – Sindaco di Piazza al Serchio
Paolo Molco – Vicepresidente Comunità Ebraia di Pisa, Lucca e Viareggio

Coordina
Paola Giannasi

Intervengono
Oscar Guidi – Storico
Silvia Q. Angelini – Storica ISREC Lucca

Share