Appuntamento mercoledì 23 marzo, alle ore 16, alle Scuderie Granducali

PRESENTAZIONE PUBBLICA DEI PABE I PIANI ATTUATIVI DEI BACINI ESTRATTIVI

Sino al 2 maggio si possono presentare osservazioni

SERAVEZZA – È in programma mercoledì prossimo (23 marzo) alle ore 16, presso le Scuderie Granducali, la presentazione pubblica dei due piani d’iniziativa privata presentati dalla Società Henraux e adottati dal consiglio comunale lo scorso 9 febbraio. Si tratta del piano relativo ai bacini “Tacca Bianca” e “Mossa”, ricompresi nella Scheda n. 12 del Piano di Indirizzo Territoriale con valore di Piano Paesaggistico, e di quello riguardante i bacini “Retro Altissimo” e “Monte Pelato”, inclusi nella Scheda n. 10.

Lo rende noto l’ingegner Luca Fantini, garante dell’informazione e della partecipazione per la formazione dei PABE, i Piani Attuativi dei Bacini Estrattivi delle Alpi Apuane.

Con la pubblicazione dell’avviso di adozione e di deposito dei due PABE e della relativa documentazione riguardante la valutazione ambientale strategica, avvenuta sul Bollettino ufficiale della Regione Toscana lo scorso 2 marzo, decorre il termine perentorio di 60 giorni – quindi il prossimo 2 maggio – entro il quale chiunque può presentare delle osservazioni.

Le eventuali osservazioni devono essere inviate all’Ufficio Protocollo del Comune, via XXIV Maggio n. 22, 55047 Seravezza (Lucca), oppure tramite PEC all’indirizzo protocollo.seravezza@postacert.toscana.it.

“La presentazione dei due PABE – spiega l’ingegner Fantini – ha lo scopo di far conoscere i contenuti dei due atti e mettere cittadinanza e associazioni nella condizione di presentare eventuali osservazioni. L’incontro sarà curato dal responsabile del procedimento, l’architetto Andrea Tenerini, con la collaborazione dei tecnici della Società”.

I due piani attuativi, comprensivi di tutti gli elaborati, sono consultabili in formato elettronico sul sito web del Comune (www.comune.seravezza.lucca.it), accedendo dalla homepage alla sezione “P.A.B.E. – Urbanistica”.

Si ricorda infine che l’accesso alle Scuderie è consentito esclusivamente ai cittadini muniti di Green Pass rafforzato e di mascherina FFP2, come disposto dalla normativa vigente anti Covid.

Share