PRESENTATO AL ‘TAVOLO SULLA DISABILITA’ UN OPUSCOLO INFORMATIVO SUI BENEFICI E I SERVIZI RIVOLTI ALLE PERSONE CON DISABILITA’

Ieri pomeriggio (giovedì) è tornato a riunirsi il ‘Tavolo sulla disabilità’ promosso dal Comune con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità per quanto riguarda, in particolare, l’accessibilità a luoghi e strutture, ma anche per promuovere iniziative di informazione e sensibilizzazione nei confronti della cittadinanza, di cui fanno parte numerose associazioni di volontariato del settore. All’incontro hanno partecipato l’assessore alla disabilità, Serena Frediani e la Garante per i diritti delle persone con disabilità Tina Centoni insieme ai rappresentanti di varie associazioni. All’ordine del giorno la presentazione della bozza di un opuscolo informativo sui vari benefici e sui servizi cui hanno diritto le persone con disabilità e le loro famiglie realizzato dal Comune in collaborazione con l’azienda Usl Toscana Nord Ovest con l’obiettivo di chiedere alle associazioni di presentare eventuali integrazioni. Un paragrafo della pubblicazione, inoltre, sarà proprio dedicato alle associazioni che fanno parte del tavolo.

L’opuscolo riporta le procedure per laccertamento sanitario della disabilità, i benefici sanitari, i benefici sociali, i benefici integrati (sociosanitari) e gli interventi previsti dal Comune di Capannori con tutte le modalità per accedervi.

Con questa piccola pubblicazione che presto andremo a presentare sul territorio coinvolgendo famiglie, associazioni e medici di base vogliamo fornire una guida a tutte le famiglie con persone con disabilità sui benefici e i servizi di vario tipo ai quali hanno diritto e di cui non tutti sono a conoscenza per agevolarne l’accesso – spiegano l’assessore alla disabilità Serena Frediani e la Garante per i diritti delle persone con disabilità.Vista la ricchezza di informazioni in tale ambito sia a livello legislativo, sia a livello sanitario e sociale, ci è sembrato opportuno cercare di valorizzare, sistematizzare e divulgare sinteticamente questo patrimonio informativo. Per le persone con disabilità e le loro famiglie sono informazioni indispensabili per accedere a qualsiasi servizio e per progettare una vita il più possibile autonoma avendo anche la possibilità di partecipare ad attività sociali, culturali e ricreative.Un’iniziativa con cui vogliamo dare una risposta concreta a tutti quei cittadini che ci hanno manifestato la necessità di avere un’informazione completa e agevole su queste opportunità”.

Il tavolo si è dato una settimana di tempo per procedere alla presentazione di integrazioni alla pubblicazione che successivamente sarà predisposta in via definitiva e diffusa alla cittadinanza.


 

Share